Condividere la difficoltà, sperimentare modalità formative che non mettano a rischio la tua autostima. Recuperare umanità prima che anni scolastici.
Da anni seguiamo ragazzi in ritiro sociale.Ci  siamo accorti , forse prima di altri, che il disagio era una forma di protesta. Abbiamo, ancora, tutto il tempo che vuoi.